Una ricerca, durata molti anni, ha rivelato un’intricata vicenda e ha prodotto risultati concreti e, per certi versi, sorprendenti. Ha portato, infatti, alla scoperta, nel Seminario Vescovile di Savona, di oltre cento libri della famosa, già nei tempi antichi, biblioteca del convento di San Giacomo di Savona, illustre centro culturale medievale della città.

san giacomo 025 - Copia

A ciò è seguito il rinvenimento di altri libri del convento presso la biblioteca Dehoniana di Bologna, tra cui ne figura uno appartenuto e scritto da Marcantonio Colonna, con stemma e dedica a Filippo II, particolarmente interessante, alla luce di una vicenda che lega il convento al re.

san giacomo 026 - Copia

Fondamentali per questo studio si sono rivelati diversi ritrovamenti:

– l’elenco cinquecentesco della biblioteca di S. Giacomo, custodito nella Biblioteca Vaticana, (La trascrizione è edita in R. Saggini, Biblioteche cinquecentesche in Liguria. Libri nella diocesi di Savona, Genova, Brigati 2003)

– i libri del convento conservati nel Seminario Vescovile di Savona,

san giacomo 027 - Copia

– la lettera datata 1849 conservata nell’Archivio Storico Ecclesiastico di Savona, che un frate scrisse al Capitolo della Cattedrale e che mette sulle tracce della sorte di parte dei libri, spostati in un convento di Albisola;

– i libri del convento ora conservati presso la biblioteca Dehoniana di Bologna e provenienti da Albisola.

san giacomo 038 - Copia

La conferenza di Romilda Saggini – intitolata La biblioteca scomparsa. Il filo della ricerca che ha portato al ritrovamento dei libri del convento di San Giacomo di Savona – si terrà il 5 maggio 2017, alle ore 17.30, nel Salone di Storia Patria, in via Pia 14/4 a Savona.