I prossimi fascicoli del Progetto Toponomastica Storica riguarderanno due Comuni del basso Piemonte (provincia di Cuneo) che hanno mantenuto una propria precisa identità: Priero, nei pressi di Ceva, e Paroldo nella Langa cevese.

24032012107 - Copia

La torre del borgo di Priero (foto di fc)

Lo studio toponomastico intrapreso è basato soprattutto sullo spoglio dei catasti del XVII-XVIII secolo, conservati in entrambe le località. A Paroldo si è anche avuta la possibilità di utilizzare gli Statuti del 1474 in una magnifica copia conservata a Roma, nella Biblioteca del Senato.