Nel marzo del 1795 si affrontano nel mare antistante la nostra costa le due marine più potenti di allora. La flotta rivoluzionaria francese del Mediterraneo, salpata da Tolone carica di truppe di fanteria per riconquistare la Corsica, è sorpresa in acqua e obbligata a combattere nel mar Ligure l’agguerrita flotta inglese. Una strana battaglia navale, ricca di errori di manovra, inseguimenti, pagine di grande eroismo, tanti morti e tanti feriti, che dura quattro giorni ed avrà il suo epilogo davanti a capo Noli.

È la prima grande vittoria di Horatio Nelson che, proprio grazie al coraggio e bravura dimostrata in questo scontro, riceve in premio il comando di una piccola squadra navale stanziata nel porto di Vado. Il primo importante successo di una carriera rapida e travolgente. Horatio Nelson sul mare e Napoleone, a pochi chilometri, sui monti che cingono la Riviera.

IMG_2239 - Copia

Capo Noli, sul sito della battaglia navale (foto ag)

La conferenza-seminario di Alessandro Garulla, intitolata Bonaparte tra Nelson e Montenotte: la battaglia di capo Noli, è nell’ambito del progetto Ab origine 2017, organizzato dall’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte in collaborazione con la Società Savonese di Storia Patria e l’Istituto Internazionale Studi Liguri – Sezione Valbormida e con il patrocinio del Comune di Cairo Montenotte.

L’incontro si terrà venerdì 17 marzo 2017, con inizio alle ore 14.30 nell’Aula Multimediale dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte, in Via Allende 2. L’iniziativa è aperta a tutti.

Il corso può essere validamente ricompreso quale attività di formazione per il personale docente ai sensi della legge n. 107/2015 secondo i criteri stabiliti dal PTOF delle singole Istituzioni Scolastiche.