Carlo Russo, da Savona all’Europa

Sala Rossa del Comune di Savona. Sabato, 7 marzo 2015, ore 9.00

 Carlo russo ministro.jpg

Giornata di studio promossa da: Associazione “Amici di don Vivaldo”, Società Savonese di Storia Patria, con il patrocinio del Comune di Savona

Un gruppo di amici, appartenenti a varie associazioni savonesi, ha promosso questo incontro per ricordare la figura e l’opera di Carlo Russo (Savona, 1920-2007), esponente di rilievo del movimento cattolico e della Democrazia Cristiana, parlamentare per molte legislature e ministro, vivace assertore dell’europeismo fin dal Dopoguerra, studioso di storia del diritto in gioventù e poi uomo di cultura, ispiratore, organizzatore e relatore di molti convegni di studio nell’ambito della Società Savonese di Storia Patria, di cui fu presidente onorario, e dell’Associazione Amici di don Vivaldo, da lui voluta per mantenerne viva la lezione spirituale, morale e culturale.

A otto anni dalla sua morte, è stata organizzata una giornata di studi e testimonianze che, partendo da una introduzione storica più generale, destinata a fornire un adeguato contesto, svolga poi, attraverso alcune relazioni e brevi comunicazioni, i temi più specificamente legati alla vicenda di Carlo Russo, esaminata negli aspetti che lo videro attivamente partecipe e spesso protagonista.

 Programma

 ore 9.00      Apertura dei lavori. Saluto del sindaco Federico Berruti, presiede Giulio Fiaschini, Società Savonese di Storia Patria

ore 9.30      Marta Margotti, Università di Torino, I cattolici in Italia dall’antifascismo alla nuova Democrazia Cristiana

ore 10.15    Giancarlo Piombino, Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Genova, Gli anni della formazione di Carlo Russo. La Fuci. L’impegno nella Resistenza

ore 11.00    Carlo Varaldo, Università di Genova, Dagli studi storici ai convegni su temi europei. L’azione culturale di Carlo Russo  come amore per la città

ore 11.45   Silvio Riolfo Marengo, Fondazione Garzanti, Milano, Carlo Russo amico dei poeti

ore 12.15    Discussione

ore 13.00    Pausa

ore 14.30    Ripresa dei lavori, presiede Silvio Riolfo Marengo, Fondazione Garzanti, Milano

ore 14.45    Daniela Preda, Università di Genova, L’impegno di Carlo Russo per l’Europa unita

ore 15.30    Cristiano Zunino, Carlo Russo deputato

ore 16.15    Comunicazioni e testimonianze. Oltre agli eventuali interventi che si presenteranno nel corso dei lavori si sono già resi disponibili: Sandro Capitanio, del Movimento Federalista Europeo, con una comunicazione sui rapporti tra Carlo Russo e il MFE; Massimo Quaini, Università di Genova con una testimonianza; Leonardo Campus, Università di Roma, autore de I sei giorni che sconvolsero il mondo, con una comunicazione su Carlo Russo all’ONU durante la crisi di Cuba

ore 17.00    Discussione

ore 17.30    Conclusione e chiusura dei lavori