Il Seminario di Savona conserva un cospicuo numero di opere d’arte che Storia Patria contribuì a studiare a partire dagli anni Settanta e che oggi stanno diventando ben note anche al pubblico non specializzato. Ricordiamo tra l’altro una copia antica del Cenacolo leonardesco.

L’Ufficio dei beni culturali della diocesi di Savona Noli, diretto da Ugo Folco, organizza una esclusiva visita guidata di Cristina Gamberini a tale patrimonio che conserva opere a partire dall’epoca medievale. L’incontro é il primo passo di un rapporto di collaborazione tra l’Ufficio diocesano e Storia Patria che proseguirà nel corso della primavera con altri eventi.

I particolari per la prenotazione sono contenuti nella locandina-invito che segue. La visita è gratuita: eventuali donazioni volontarie degli intervenuti confluiranno nel restauro di un’opera d’arte conservata nel Seminario.

Le immagini sono tratte da Bruno Barbero, Giovanni Battista Parodi, La quadreria del Seminario vescovile di Savona, Marco Sabatelli Editore 1979.