Sono 33 gli incunaboli e 1.107 le edizioni a stampa del Cinquecento conservate nelle biblioteche religiose delle diocesi di Savona e Albenga e, finalmente, ne abbiamo un completo inventario a stampa, nello stesso tempo strumento di studio e di tutela di tali beni storici (Libri antichi tra Savona e Albenga. Inventari cinquecenteschi e catalogazione dei fondi di due diocesi liguri, Udine 2020, pp. 592).

Gli autori sono Romilda Saggini, studiosa ben nota anche a Storia Patria per le sue frequentazioni nei nostri «Atti e Memorie», e Paolo Ramagli, archeologo con un presente dedicato alle edizioni antiche.

Si tratta di un testo tecnico, introdotto da Edoardo Barbieri, che ricostruisce le vicende di biblioteche primarie della Liguria occidentale e di alcuni preziosi fondi in esse contenuti, tra cui quello del convento di San Giacomo di Savona, come ci testimonia l’immagine che segue.

Si allega il comunicato stampa della presentazione: il volume sarà presentato on line – venerdì 19 febbraio, ore 17.00 – sulla pagina Facebook de «Il Letimbro», secondo le modalità contenute nella locandina-invito.

Comunicato Stampa presentazione Saggini – Ramagli