Nei primi due mesi dell’anno 2021 è proseguito il carico di volumi della nostra biblioteca nel Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN). Il lavoro (822 nuovi titoli), effettuato da Stefania Salvadori, ha portato a circa novemila il numero dei volumi della nostra biblioteca presenti in SBN, di cui quasi un migliaio antichi cioè editi in data anteriore al 1830.

Capolettera della Polyanthea, uno tra i primi volumi stampati a Savona (1503)

La tranche appena conclusa, resa possibile grazie a contributi di Mibact e di Fondazione De Mari, ha interessato: edizioni del XVI secolo (1); XVII secolo (10); XVIII secolo (161); XIX secolo ante 1830 (191); altre del XIX secolo (455); XX secolo (4).

I volumi caricati provengono in larghissima parte da due fondi savonesi: quello storico della Biblioteca degli Scolopi, acquisita da Storia Patria nel momento in cui i padri calasanziani lasciarono Savona (1971) e, soprattutto, dal Fondo Francesco Loni, collezione formatasi con acquisti sul mercato antiquario effettuati tra il XX ed il XXI secolo.