Gennaio ha aggiunto tremila pagine alle nostre scansioni – altri otto volumi, in tutto sono adesso settantanove – superando così le diciannovemila nella maggiore biblioteca di studi savonesi on line e disponibili a tutti, con l’aiuto determinante della Fondazione De Mari nell’acquisto delle attrezzature di riproduzione.

Tre degli otto volumi rappresentano l’edizione dei Registri della Catena, opera fondamentale per le conoscenze della storia medievale locale compiuta in collaborazione con la Società Ligure di Storia Patria, mentre altri due sono gli atti di un convegno che avrà tanti successivi approfondimenti, intitolato «L’età dei Della Rovere» (volume 24, 1988 e volume 25, 1989).

Con il prossimo “carico”arriveremo finalmente nel XXI secolo.