Battaglie napoleoniche, ricognizioni con il drone, L. Pistone, 12 maggio, Cairo Montenotte

Tra il 1794 ed il 1800 il territorio Savonese fu testimone diretto della storia d’Europa. Fu teatro di dieci sanguinose battaglie campali ed una, non ultima, navale, combattute tra i francesi della Rivoluzione ed i difensori dell’ancien régime, ovvero gli stati europei della prima e seconda coalizione.

Castello Cosseria 2Castello di Cosseria

La fase più importante di quegli eventi fu tra il 10 ed il 15 aprile 1796 (battaglie di Montenotte, Cosseria e Dego) poiché mutò il corso della storia d’Europa e poiché il primo attore fu un giovane generale corso, di cognome Buonaparte, che avrebbe fatto, poi, molto parlare di sé.

Castello CosseriaCastello di Cosseria

La relazione si pone lo scopo di analizzare queste tre battaglie dal punto di vista strettamente militare sfruttando anche il metodo del field survey ovvero la ricognizione precisa del campo di battaglia, scopo perseguito sia attraverso le testimonianze letterarie convenzionali sia attraverso inaspettati testimoni “sepolti dal tempo” che raccontano anche aspetti della vita quotidiana dei combattenti. Grazie alla tecnologia, saranno i tre campi di battaglia a parlare di quegli eventi osservati da una visione del tutto particolare, l’occhio di un drone.

Monte NeginoMonte Negino

La conferenza-seminario di Luca Pistone, intitolata Le battaglie napoleoniche in valle Bormida, è nell’ambito del progetto Ab origine 2017, organizzato dall’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte in collaborazione con la Società Savonese di Storia Patria e l’Istituto Internazionale Studi Liguri – Sezione Valbormida e con il patrocinio della Città di Cairo Montenotte.

L’incontro si terrà venerdì 12 maggio 2017, con inizio alle ore 14.30 nell’Aula Multimediale dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte, in Via Allende 2. L’iniziativa è aperta a tutti.

Il corso può essere validamente ricompreso quale attività di formazione per il personale docente ai sensi della legge n. 107/2015 secondo i criteri stabiliti dal PTOF delle singole Istituzioni Scolastiche.