Architetture industriali, A. Canziani, 26 maggio, Savona

Per approfondire le tematiche intorno alle architetture industriali, il paesaggio contemporaneo e i complessi meccanismi della tutela, Andrea Canziani (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Regione Liguria) sarà protagonista di una conferenza, intitolata La macchina della memoria: l’oblio e il perdono.

Fra il 19 e il 28 maggio 2017, a Savona, si svolgerà FLU – Festival Linguaggi Urbani. La manifestazione – organizzata dall’associazione Wide, in collaborazione con varie istituzioni culturali tra cui la Società Savonese di Storia Patria, e patrocinata dalla Città di Savona – si sviluppa in una serie di eventi gratuiti al Priamàr e in altri spazi della città: fotografia, video, musica, incontri, itinerari… La prima edizione, intitolata Ex Machina, si occupa della vicenda industriale del savonese, l’iconografia della fabbrica, le architetture, le memorie.

foto di Graziano Buschiazzo

Fotografia di Graziano Buschiazzo

L’incontro con Andrea Canziani è fissato per venerdì 26 maggio, alle ore 17.30, nel Salone della Società Savonese di Storia Patria (piazza della Maddalena, 14/4) e sarà introdotto da Gabriele Mina, antropologo, fra i curatori del festival.

Gli eventi del Festival Linguaggi Urbani – FLU